18:13
0
TUTTE LE FOTO

Tracciato in formato KMZ
Tracciato in formato GPX

Partenza da Forca di Presta.

Si percorre il sentiero normale del Vettore fino al Rifugio Tito Zilioli alla sella delle Ciaule

Salendo verso la sella delle Ciaule
Il Vettore (2476 m) dal rifugio Zilioli
La Sella delle Ciaule è il punto più basso della cresta che unisce le due vette più alte dei Sibillini: il Monte Vettore (2476 m) e la Cima del Redentore (2448 m).
Dalla Sella delle Ciaule, per raggiungere il Redentore e il Pizzo del Diavolo si prende la traccia di sentiero che si dirige verso la Punta di Prato Pulita (direzione Ovest)

Cima del Redentore e Pizzo del Diavolo visti salendo verso la Punta di Prato Pulito
La cresta che unisce la Punta di Prato Pulito (2373 m), la Cima del Lago (2422 m), il Redentore (2448 m) e il Pizzo del Diavolo (2410 m) è un bellissimo balcone con vista sui sottostanti Piani di Castelluccio (oltre 1 Km più in basso) e sul magnifico vallone che sale da Foce di Montemonaco al Lago di Pilato.

Salendo sulla Punta di Prato Pulito
Lo Scoglio dell'Aquila e Castelluccio con i suoi Piani visti dalla Cima del Lago
Il percorso non presenta difficoltà fino alla Cima del Redentore; il tratto dal Redentore al Pizzo del Diavolo è leggermente più tecnico, la cresta si fa più affilata e bisogna superare un passaggio un pò esposto.

La cima del Redentore

Un tratto della cresta tra il Redentore e il Pizzo del Diavolo
La discesa è per la stessa via di salita

Il percorso effettuato

TUTTE LE FOTO

0 commenti:

Posta un commento