00:10
0
Partenza da Capo La Valle (1380 m)

Bellissima escursione rovinata, come ormai capita troppo spesso, dal maltempo.
Il sentiero entra a mezza costa nel Fosso di Selva Grande, ricchissimo di acqua.
Dopo una mezz'ora di cammino si giunge a un bivio sulla destra dove si lascia la comoda mulattiera diretta allo stazzo della Pacina per prendere il sentiero, più ripido con indicazione 'Gorzano'.
Il sentiero sale ripido nel bosco, al termine del quale si arriva su un prato innevato poco sotto le rovine dello stazzo di Gorzano.
Il sentiero prosegue in direzione sud, supera con un traverso innevato il Fosso di Valle Conca e si dirige verso la quota 2041 della cresta Ovest del Gorzano (brutto traverso innevato sui ripidi pendii che digradano verso Ovest).
Giunti sulla cresta, dopo un breve tratto libero da neve, si superano in sequenza le quote 2106, 2197 e 2250. La cresta in alcuni punti è abbastanza affilata e le forti raffiche di vento rendono a tratti insicura la marcia sul filo innevato.
Dopo l'ultimo, più ripido pendio, si  arriva sul panettone glaciale della vetta; non si vedono nè la croce nè l'ometto di pietre, completamente sommersi dalla neve.
Discesa per l'itinerario di salita, con qualche patema d'animo sia sulla cresta sia sui ripidi traversi sopra lo stazzo di Gorzano.

Lunghezza: 11.4 Km
Altitudine minima: 1384 m
Altitudine massima: 2458 m

Tracciato GPS




Visualizza gorzano - 2014-04-24 09:10:36 in una mappa di dimensioni maggiori















0 commenti:

Posta un commento