21:20
1
NOTA BENE: questo itinerario, così come percorso, presenta lunghi tratti fuori da sentieri segnati, traversando zone molto ripide. E' consigliato solo a persone esperte.

Partenza: dal termine della via dello Stadio di Corvaro (RI), sotto all'imbocco della galleria San Rocco dell'autostrada A24.
Si segue la sterrata che risale sul fondo la Valle Amara (senza nome su IGM).
La strada passa tra alcune caratteristiche strettoie rocciose e supera una cappelletta (la Madonnetta su IGM).
Giunti in corrispondenza con un tornante sulla sinistra, all'incrocio con una sterrata con indicazioni rifugi della Fonte dell'Avena si prende sulla destra quest'ultima sterrata. In circa due ore si arriva alle due costruzioni in muratura dei rifugi.
Si sale verso Est sul dosso alle spalle del rifugio e si percorre in salita il vallone che in direzione Sud si dirige verso la cima del Morrone (2141 m).
Al termine del vallone si è a un valico con bella vista sulla piramide del Velino.
Verso sinistra (Est), senza via obbligata, si sale verso la cima del Morrone (senza ramponi a causa di tratti ghiacciati e ripidi abbiamo rinunciato circa 80 metri sotto la cima).
Tornati al valico, per prati e pendii nevosi (località Prato Lungo) si scende verso Sud-Ovest fino a incrociare il sentiero che collega lo Iaccio della Capra al Lago della Duchessa.
Prendendo verso destra il sentiero lo si segue e si scende fino a Corvaro

Lunghezza: 15.6 Km
Tempo: 8 ore 23 comprese le soste
Altitudine minima: 937 m
Altitudine massima: 2097 m

Tracciato GPS






Visualizza rifugi iaccio della fonte dell'avena-2013-12-07 08:23:04 in una mappa di dimensioni maggiori
























































1 commenti: